Dalla tecnologia di sollevamento per camion di BLITZ, la tecnologia ad aria compressa, il riempimento dei pneumatici e la tecnologia di misurazione nonché gli utensili speciali. Per quanto concerne la tecnologia di sollevamento delle autovetture, le piatteforme di sollevamento collaudate di Rotary sono imperdibili. Il cambio dei pneumatici e equilibratura, nonché l’assetto delle ruote e corsie di prova – per l’officina e il servizio di assistenza – sono garantiti da Butler. Se si tratta di soluzioni tecniche per la saldatura e dispositivi di servizio per la manutenzione delle batterie, Elektron è la scelta perfetta.

Il nostro DNA è attrezzatura da officina!

Insieme, svilupperemo il mercato e fisseremo nuovi standard attraverso il servizio, la competenza di prodotto e l’innovazione

A proposito di Rotary

La storia dei successi della Rotary Lift‘s iniziò nel 1924. Ispirato da una poltrona da barbiere, il fondatore dell’azienda Peter Lunati sviluppò il primo ponte di sollevamento idraulico del mondo. Il ponte di sollevamento fu eseguito in versione girevole. Ciò rese possibile di salire con i veicoli sul ponte di sollevamento non solo dal davanti. Il ponte di sollevamento poteva essere abbandonato nella stessa direzione, un argomento importante per gli allora notevoli problemi nella marcia all’indietro. Il brevetto per il ponte di sollevamento fu assegnato il 1° settembre 1925, dopodiché fu fondata la Rotary Lift.

In oltre 75 anni la Rotary Lift si è sviluppata sino a divenire il più grande produttore di ponti di sollevamento. Accanto alla sede principale di Madison, negli USA e alla sede centrale europea in Germania a Bräunlingen, numerose filiali di vendita in tutto il mondo si impegnano costantemente per soddisfare i desideri dei nostri clienti. Con questa unica rete, la Rotary Lift ha la possibilità di riconoscere in anticipo trends di mercato locali e di generare come conseguenza degli standard globali. Tale impegno viene confermato dal riconoscimento dei nostri prodotti in tutto il mondo da parte di numerosi costruttori di autoveicoli.

A proposito di Blitz

Blitz è stata fondata a Schwenningen am Neckar nel 1872 da Matthias Schneider. In origine era un’officina per riparazioni, ma ben presto, l’incombente era dell’automobilizzazione ha fatto crescere la richiesta di utensili per riparare i camion. Di conseguenza, Blitz ha iniziato a produrre sollevatori per veicoli, pompe ad aria elettriche e compressori.

L’aumento della richiesta di attrezzi ed accessori Blitz per autofficine e l’ulteriore sviluppo nel settore dell’aria compressa, richiesero verso la fine degli anni sessanta lo spostamento dell’azienda alla sua odierna sede di Bräunlingen. Col tempo, l’originale officina per riparazioni degli autoveicoli ha lasciato posto ai tre settori commerciali odierni:

Tecnica di sollevamento veicoli industriali
Tecnica aria compressa
Tecnica gonfiaggio/misurazione pneumatici

I più moderni impianti di lavorazione e finitura, fra cui possiamo annoverare i robot per saldatura, i laser ed i centri di lavorazione completamente automatizzati, costituiscono i fondamenti su cui si appoggia l’alta tecnologia delle lavorazioni offerta da Blitz. Collaboratori altamente qualificati nei settori dello sviluppo, della produzione e della costruzione di utensili, nonché un centro di addestramento per apprendisti, sono tutte basi che supportano il raggiungimento di uno standard di qualità sempre alto, che si ricompone nel filo conduttore che passa dall’assistenza clienti, al marketing ed alla distribuzione, passando per tutti i settori imprenditoriali. Ecco perché Blitz ha ottenuto la certificazione ISO già nel 1997.

L’idea di far conoscere i prodotti di Blitz a livello mondiale ha subito avuto grande rilevanza. Già all’inizio del XX secolo, Blitz era rappresentata in una delle più grandi fiere internazionali. Oltre a questa forma di visibilità, praticata come non mai in precedenza, esistono oggi nuovi media in grado di supportare la comunicazione a livello mondiale.

A proposito di Butler

BUTLER viene fondata nel 1988 con la filosofia di progettare e produrre attrezzature all’avanguardia per il servizio dei pneumatici. Gli uomini che fondarono la Butler nel 1988 avevano in mente di cambiare un po’ di cose nel mondo delle attrezzature per i pneumatici; di cambiare le forme ma soprattutto esprimere concetti nuovi. Il nome stesso doveva testimoniare una nuova filosofia. Butler – maggiordomo – significava un diverso approccio al cliente, con al primo posto, sempre, la qualità del servizio.

Ma voleva anche descrivere la ricerca di un nuovo Standard, una cura e un’attenzione nuova nel trattare pneumatici e cerchioni…con i guanti bianchi. Se oggi le nostre macchine sono conosciute in tutto il mondo e se molte di queste rappresentano un modello col quale confrontarsi, lo dobbiamo a queste coraggiose scelte iniziali. Il nuovo stabilimento è conforme ai più moderni standard costruttivi e di eco-sostenibilità. I sistemi e le tecnologie istallate sono rivolti al massimo sfruttamento degli impianti riducendo così al minimo gli sprechi ed i fabbisogni energetici. Organizzazione conforme alle norme ISO 9001. Moderna produzione con taglio laser delle lamiere e saldatura robotizzata. Linee di montaggio modulari e flessibili. Gestione logistica dei magazzini con identificazione tramite codice a barre dei materiali e mappatura delle aree dello stabilimento. Una vasta selezione della gamma Butler è esposta nel nuovo showroom che copre un’area di 800 m². Come nella tradizione Butler, vi vengono effettuati corsi periodici di formazione volti al miglioramento costante del servizio al cliente.

Progettazione interna dei prodotti con l’ausilio delle più avanzate tecnologie informatiche. Collaborazione continua con costruttori di pneumatici e case automobilistiche per la realizzazione di prodotti sempre innovativi. I numerosi brevetti depositati testimoniano la posizione di Butler come leader del settore.

A proposito di Elektron

La storia di successo di Elektron è iniziata nel 1942 con la Fondazione dell’azienda da parte di Willi Kerber con il nome “Elktron Fabrik für physikalisch-technische Geräte Kerber & Co.”. I primi prodotti effettivi erano forniture di alimentazione per batterie fisse su base di raddrizzatori al vapore di mercurio e carica batterie per navi. Con il passare del tempo, la gamma di prodotti si è allargata. Carica batterie per il settore automobilistico, fonti di energia per processi di taglio e di saldatura automatica e semi-automatica, raddrizzatori di saldatura multipla e singola per uso marittimo, raddrizzatori cinematografici per lampade ad arco.

Nel 1952 la crescente domanda dei prodotti Elektron richiede il ricollocamento dell’azienda nella sua sede attuale nella città natale di Brema. Elektron ha iniziato a specializzarsi esclusivamente nella saldatura e nella tecnologia di assistenza alla batteria sorprendendo ancora una volta il mercato automobilistico con i loro prodotti nuovi e innovativi.

Attualmente Elektron è presente in più di 60 Paesi ed è il leader mondiale nel segmento speciale di attrezzatura per la saldatura, attrezzatura per il taglio al plasma e attrezzatura per manutenzione batterie. Pubblicazioni di tutti i più importanti produttori di automobili, sottolineano la posizione eccezionale nei confronti di tecnologia e qualità.